5 regole per cucinare con successo

Alimentazione naturale/ Tutti gli articoli
Share on Facebook29Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Vuoi conoscere le 5 regole che applico per avere successo in cucina? Eccoti accontentata.

UNO. Non farti troppe illusioni sulla riuscita del piatto e il successo sarà assicurato.
DUE. Eccedi con gli odori… il palato sorriderà.
TRE. Fai del robot da cucina il tuo più grande alleato (io mi sono comprata pure il Bimby).
QUATTRO. Ogni volta che “stegami”, pensa di essere a Masterchef… la competizione aiuta a dare il meglio di sé.

Ma c’è un’altra regola da mettere in pratica… la più importante, quella dimenticata da molti.   

CINQUE. Ama ogni singolo alimento che prepari… vai a caccia di informazioni e impara a conoscere le sue proprietà, le spezie e le erbe aromatiche che maggiormente ne esaltano il sapore. La tua salute dipenderà soprattutto da questo… e il tuo corpo ringrazierà.

P.S. 1
A proposito di abbinamenti con spezie ed erbe…

L’ALLORO è indicato nella cottura dei legumi, (oltre che, ovviamente, in zuppe, minestroni, patè e conserve in genere).
La CANNELLA e la VANIGLIA aiutano a nascondere il gusto rustico della farina integrale nell’impasto delle torte.
Basta un poco di NOCE MOSCATA per profumare la besciamella, gli spinaci cotti in padella e per insaporire le patate gratinate.
Il TIMO e la MENTA (come vedrete sotto) si sposano benissimo con il salmone.

Provare per credere!
Baci aromatici a tutti.

P.S. 2
In famiglia non sono proprio famosa per il mio pollice verde… per fortuna compensa il mio compagno che, amorevolmente, annaffia questa bella piantina tutti i giorni.

timo

Ecco un esempio di come usare il timo: un contorno semplice semplice da accompagnare alle uova, oppure, se state bene, ai formaggi freschi (ricotta, mozzarella, squacquerone…). Mi raccomando però… niente pane!

 

Share on Facebook29Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

2 Commenti

  • Rispondi
    http://vitall.it/articolo/hallu-forte-stop-al-fastidioso-alluce-valgo
    6 settembre 2015 at 5:27

    Tema ben scritto, anche se con certe cose
    non sono del tutto d’accordo

    • Elena Castellari
      Rispondi
      elena
      9 settembre 2015 at 17:18

      Grazie! Sarebbe bello avere un confronto.
      Qualora lo voglia, sono a disposizione.

    Cosa ne pensi? Lascia un commento!

    AVVERTENZA

    L'autrice non può essere ritenuta responsabile per l'eventuale uso improprio ed errata comprensione delle informazioni fornite in questo blog, o per qualsiasi danno o lesione alla salute, alle finanze o di altro genere, subiti da qualsiasi individuo o gruppo che ritenga di aver agito in base alle informazioni contenute in questo blog. Tutti i suggerimenti e le opinioni inseriti da me in questo sito hanno finalità divulgative e non intendono sostituire il parere del medico igienista. Sconsiglio pertanto il fai da te e la sospensione autonoma di eventuali cure mediche e/o farmacologiche. Inoltre, prima di provare terapie e prodotti naturali o cibi particolari, occorre accertarsi che questi non interferiscano con altri rimedi (medicinali e non) già in uso e che siano compatibili con eventuali intolleranze o allergie. Se il lettore nutre dubbi sul proprio stato di salute è bene che si rivolga al medico in grado di avere tutte le conoscenze e competenze necessarie allo scopo. NOTA. A tutti coloro che si avvicinano alle pratiche naturali, segnalo che gli igienisti (fra cui il dott. Ettore Hyeraci) promuovono l’autogestione della propria salute; si precisa comunque che tale condizione necessita di una preparazione adeguata conseguibile con specifiche letture e partecipazione a seminari o incontri specifici.

    Ti potrebbe interessare