Come curarsi con il cibo

Alimentazione naturale/ Tutti gli articoli
Share on Facebook25Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Curarsi con il cibo si può! Ovviamente non sono io a dirlo, ma uno stimato elenco di dottori che, nonostante la forte presenza della medicina convenzionale nella nostra società, hanno deciso di usare il cibo (e le pratiche igieniste) per curare i loro pazienti. Non mi credi? Leggi le qui le “confessioni” di 3 medici intervistati dalla meravigliosa e spumeggiante igienista naturale Serena Pacquolina.

Ma quali sono i cibi che fanno bene alla salute?

L’alimento consumato allo stato integrale e crudo è quanto di meglio il nostro fisico possa chiedere. La dieta consigliata da L. Costacurta (dal libro “La nuova dietetica”) infatti prevede di iniziare il pasto con un centrifugato seguito da un bel piatto di verdure e ortaggi misti di stagione.
Per queste insalate non sono sufficienti due specie di verdure, ma ce ne vogliono almeno quattro, al fine di consegnare al nostro corpo gli elementi indispensabili alla nostra salute. Si possono poi condire con qualche goccia di limone e olio di oliva extravergine di prima spremitura a freddo, senza aceto (no problem) e senza sale (aaaaaaah! big problem!)… lo confesso, io un filino glielo metto! In alternativa a quest’ultimo si può usare il gomasio (semi di sesamo e sale marino integrale) che puoi acquistare in erboristeria o al link qui sotto.

140ml Fior Di Loto Gomasio bio

BAULE VOLANTE & FIOR DI LOTO - Salute e Bellezza

3,48 EUR

Tutte le verdure in foglie, dopo averle lavate e asciugate con la centrifuga, conviene tagliuzzarle finemente. Tutte le altre si possono grattugiare (quelle maggiormente toniche) oppure tagliare a fettine o a rondelle finissime; per fare prima mi aiuto spesso con il tagliaverdure, il pelapatate o un robot da cucina (i miei consigli per gli acquisti in fondo alla pagina).
Ogni stagione offre verdure diverse. Ecco le mie proposte. 🙂


Insalata primaverainsalata autunnale

 

 


Tutto qui?

Naturalmente non si può ottenere il pieno benessere con la sola verdura. Infatti dopo l’insalata sarebbe bene introdurre ad ogni pasto (colazione compresa) cereali integrali, proteine e un contorno di verdure cotte (al vapore o al forno, senza grassi) in uguali quantità.

Per gli spuntini invece il consiglio dell’esperto è quello di mangiare solo frutta di stagione possibilmente biologica (evitando le macedonie e gli zuccheri aggiunti)… davvero un toccasana!

E tu, ti curi con il cibo?

Bene, ora che sai come curarti con il cibo, è giunto il momento della pratica. Pronto a partire? Ti assicuro che, seguendo quotidianamente questo regime alimentare, la tua salute non avrà di che temere. Aspetto i tuoi feedback qui sotto, mi raccomando!

Offerta
Guzzini Centrifuga Insalata Kitchen Active Design, Trasparente, Ø22 x h14 cm

Dario Tanfoglio - Fratelli Guzzini - Cucina - Italiano, Tedesco, Francese, Inglese, Spagnolo

28,00 EUR - 1,15 EUR 26,85 EUR


Ultimo aggiornamento: 20/08/2018

Share on Facebook25Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

2 Commenti

  • Rispondi
    Entica
    2 marzo 2018 at 20:23

    Un Po magretta!
    Io sto meglio da quando mangio verdura carne e pesce frutta rigorosamente dopo i pasti ss no da punte glicemiche

    • Elena Castellari
      Rispondi
      Elena Castellari
      10 marzo 2018 at 17:26

      Ciao Entica! Seguendo un certo regime alimentare la perdita di peso è naturale e comunque essere magri, nella maggior parte dei casi, è sinonomo di salute. Mi fa tanto piacere che tu stia meglio. 🙂
      Grazie del tuo passaggio qui. Un abbraccione

    Cosa ne pensi? Lascia un commento!

    AVVERTENZA

    L'autrice non può essere ritenuta responsabile per l'eventuale uso improprio ed errata comprensione delle informazioni fornite in questo blog, o per qualsiasi danno o lesione alla salute, alle finanze o di altro genere, subiti da qualsiasi individuo o gruppo che ritenga di aver agito in base alle informazioni contenute in questo blog. Tutti i suggerimenti e le opinioni inseriti da me in questo sito hanno finalità divulgative e non intendono sostituire il parere del medico igienista. Sconsiglio pertanto il fai da te e la sospensione autonoma di eventuali cure mediche e/o farmacologiche. Inoltre, prima di provare terapie e prodotti naturali o cibi particolari, occorre accertarsi che questi non interferiscano con altri rimedi (medicinali e non) già in uso e che siano compatibili con eventuali intolleranze o allergie. Se il lettore nutre dubbi sul proprio stato di salute è bene che si rivolga al medico in grado di avere tutte le conoscenze e competenze necessarie allo scopo. NOTA. A tutti coloro che si avvicinano alle pratiche naturali, segnalo che gli igienisti (fra cui il dott. Ettore Hyeraci) promuovono l’autogestione della propria salute; si precisa comunque che tale condizione necessita di una preparazione adeguata conseguibile con specifiche letture e partecipazione a seminari o incontri specifici.

    Ti potrebbe interessare