Ora più che mai hai bisogno di stare bene

Pensiero positivo/ Tutti gli articoli
Share on Facebook28Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Ho scritto diversi articoli sulla relazione tra prevenzione e salute. Molti esperti della medicina si concentrano più sulla cura che sull’aumento delle difese immunitarie. Tuttavia, grazie alla mia esperienza personale e ai risultati ottenuti da chi ha chiesto il mio aiuto, continuo a sostenere che una buona prevenzione rimanga una priorità.

Abbiamo trascorso un lungo periodo di lontananze, privazioni e preoccupazioni e l’autunno che è alle porte sembra condurre a una realtà molto simile. L’esigenza primaria quindi ora è di prepararsi alla “nuova stagione” con consapevolezza, portando avanti certe necessità.

Che tu abbia un problema di salute importante o meno, è arrivato il momento di prendere in seria considerazione il tuo stato di benessere.
I motivi sono ovvi! In primis tu non sei una statistica, un semplice numero, ma una persona in carne ed ossa che ha il diritto di stare bene e di vivere pienamente la sua storia. L’aspetto sociale poi non va certo messo in secondo piano: se il tuo sistema immunitario è sano sarai un anello forte della collettività e potrai vivere nel modo più completo possibile la tua vita.

In questi anni sono tante le persone che ho aiutato a prendere consapevolezza del proprio stato di salute e che ho informato su ciò che la natura può offrire. Ho scoperto però che molti sono spaventati dal mettersi in gioco e cambiare la propria esistenza e quella dei propri famigliari.
Devo svelarti una cosa. Una delle consapevolezze che ho appreso in questi anni di consulenza è che la conoscenza ti rende libero.
Ho aperto questo blog nel 2014 perché volevo aiutare le persone che come me stavano lottando con una malattia. Studiavo, sperimentavo su di me e lo condividevo con chi iniziava a seguirmi.
Non bisogna avere paura del cambiamento. Puoi iniziare a piccoli passi come ho fatto io e mettere in atto giorno dopo giorno le nuove conoscenze. Così facendo cambierai le tue abitudini senza troppe difficoltà ma ottenendo una salute migliore.
E se lo farai sono certa che troverai la tua libertà.

Share on Facebook28Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

3 Commenti

  • Rispondi
    Graziella Ballinari-Conconi
    10 marzo 2021 at 23:11

    Interessante.

  • Rispondi
    Graziella Ballinari-Conconi
    10 marzo 2021 at 23:13

    Ho letto e mi piace

    • Elena Castellari
      Rispondi
      Elena Castellari
      23 marzo 2021 at 8:44

      Ciao Graziella, grazie di cuore per avermi letta e per i tuoi messaggi. Per qualsiasi cosa, sai dove trovarmi. Ti auguro una buona giornata

    Cosa ne pensi? Lascia un commento!

    AVVERTENZA

    L'autrice non può essere ritenuta responsabile per l'eventuale uso improprio ed errata comprensione delle informazioni fornite in questo blog, o per qualsiasi danno o lesione alla salute, alle finanze o di altro genere, subiti da qualsiasi individuo o gruppo che ritenga di aver agito in base alle informazioni contenute in questo blog. Tutti i suggerimenti e le opinioni inseriti da me in questo sito hanno finalità divulgative e non intendono sostituire il parere del medico igienista. Sconsiglio pertanto il fai da te e la sospensione autonoma di eventuali cure mediche e/o farmacologiche. Inoltre, prima di provare terapie e prodotti naturali o cibi particolari, occorre accertarsi che questi non interferiscano con altri rimedi (medicinali e non) già in uso e che siano compatibili con eventuali intolleranze o allergie. Se il lettore nutre dubbi sul proprio stato di salute è bene che si rivolga al medico in grado di avere tutte le conoscenze e competenze necessarie allo scopo. NOTA. A tutti coloro che si avvicinano alle pratiche naturali, segnalo che gli igienisti (fra cui il dott. Ettore Hyeraci) promuovono l’autogestione della propria salute; si precisa comunque che tale condizione necessita di una preparazione adeguata conseguibile con specifiche letture e partecipazione a seminari o incontri specifici.

    Ti potrebbe interessare