Una lettera inaspettata

La mia storia/ Tutti gli articoli
Share on Facebook93Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Amici, questa ve la devo proprio raccontare!
Qualche ora fa ho ricevuto una lettera… l’ho trovata nella buchetta della posta, dove si fanno trovare tutte le vere lettere. Sulla facciata posteriore c’è scritto: “CAPO REPARTO – SETTORE TRAFFICO””.
Incuriosita (e chi non lo sarebbe?) apro e leggo…


Cara Elena,
solitamente non è concesso scrivere lettere al titolare, ma oggi a me è stata fatta un’eccezione perché c’è appena stata assegnata la categoria “Corpus in salutem” a 4 stelle e siamo strafelici. Negli ultimi tempi qui infatti le cose stanno andando davvero molto meglio. Se prima il sangue, per fare tutto il giro, si doveva accontentare di una Ritmo blu un po’ sgangherata con la marmitta aperta, ora guida un SUV coi finestrini oscurati (che fa un sacco fico!) e il navigatore incorporato. La nebbia non si vede più da mesi e i capireparto possono osservare tutti i movimenti su maxischermi in 3D. Le porte adesso sono automatiche e qua e là si trovano dei bodyguards che hanno il compito di controllare le entrate e le uscite. Da qualche settimana sono arrivati anche gli animatori che fanno lavorare i muscoli a ritmo di Hully-Gully (dovresti vedere che carini che sono), ma solo quando serve (anche se, a dir la verità, qualcuno a volte si agita un po’ troppo).
Il dipartimento delle uscite ora funziona alla grande e le pulizie vengono fatte tutti i giorni (l’odore di fogna, che in certe zone lasciava sbattezzati, è solo un ricordo).
Vedi Elena, ora si respira un clima di collaborazione e serenità. Ci vogliamo tutti bene e vivere qui è diventato un piacere.
Non sappiamo cosa là fuori abbia permesso tutto ciò, ma qualunque cosa sia, ti suggeriamo di non smettere. Grazie per l’attenzione!

Con affetto
Il Capo reparto del settore traffico

P.S.
Non vorrei sembrarti troppo esigente… ma sai, la sera qui è tranquillo e avere una “Pay TV” ci farebbe tanto comodo! Credi si possa fare qualcosa?


OK, un po’ d’ironia non può che farci bene! Ma la morale della questione è seria!
Abbiate cura del vostro corpo, amatelo, e lui vi ricambierà!
Un abbraccio.
Elena

Share on Facebook93Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Tweet about this on Twitter

Nessun commento

Cosa ne pensi? Lascia un commento!

AVVERTENZA

L'autrice non può essere ritenuta responsabile per l'eventuale uso improprio ed errata comprensione delle informazioni fornite in questo blog, o per qualsiasi danno o lesione alla salute, alle finanze o di altro genere, subiti da qualsiasi individuo o gruppo che ritenga di aver agito in base alle informazioni contenute in questo blog. Tutti i suggerimenti e le opinioni inseriti da me in questo sito hanno finalità divulgative e non intendono sostituire il parere del medico igienista. Sconsiglio pertanto il fai da te e la sospensione autonoma di eventuali cure mediche e/o farmacologiche. Inoltre, prima di provare terapie e prodotti naturali o cibi particolari, occorre accertarsi che questi non interferiscano con altri rimedi (medicinali e non) già in uso e che siano compatibili con eventuali intolleranze o allergie. Se il lettore nutre dubbi sul proprio stato di salute è bene che si rivolga al medico in grado di avere tutte le conoscenze e competenze necessarie allo scopo. NOTA. A tutti coloro che si avvicinano alle pratiche naturali, segnalo che gli igienisti (fra cui il dott. Ettore Hyeraci) promuovono l’autogestione della propria salute; si precisa comunque che tale condizione necessita di una preparazione adeguata conseguibile con specifiche letture e partecipazione a seminari o incontri specifici.

Ti potrebbe interessare